• Giovanna Gammino

Cookies vegani cioccolato e caffé

Aggiornato il: mar 6

Dammi tre parole: cioccolatosi, morbidi e profumati, cosa aspetti?

Provali insieme a me e... Bon Appétit!

I Cookies (o Chocolate chip cookies) sono biscotti buonissimi di provenienza americana, (cookies dall’inglese vuol dire biscotto) pare che l'origine vada ricercata intorno agli anni 30 grazie alla signora Ruth Jones Wakefield che aveva la consuetudine di preparare i biscotti per i suoi ospiti; ma un giorno avendo terminato il cioccolato in crema ne utilizzò uno frantumato e fu il successo per questi primi strepitosi dolcetti con gocce di cioccolato che oggi sono conosciuti e apprezzati ovunque anche in Italia.

Sono ideali ad accompagnare una bella tazza di tè o caffé, per una merenda, perfetti anche a colazione con uno schiumoso e buon cappuccino bollente.

Grandi, piccoli, schiacciati, con uvetta, frutta secca o avena ma pur sempre buonissimi e sfiziosi infatti li considero i miei amici nelle giornate no, o un bel premio dopo una faticosa seduta di ginnastica o semplicemente perché ho voglia di gustarli.

La versione che vi propongo è vegana ma resta comunque appetitosa e sfiziosa oltre che facile e veloce da preparare.


Per preparare questa ricetta ti servirà

220 g di farina

15 g di amido di mais o fecola di patate

1/2 cucchiaino di cremor tartaro

120 g di zucchero di canna

70 g di latte di soia (leggermente tiepido)

50 g di olio di girasole

50 g di cioccolato fondente (tagliato grossolanamente)

1/2 cucchiaino di cannella

zenzero la punta di un cucchiaino

chiodi di garofano la punta di un cucchiaino (solo se piace)

2 cucchiaini di caffè solubile (nel caso puoi sostituirlo con cacao amaro o caffè decaffeinato).


Prepariamola insieme

In una ciotola, versa tutte le polveri quindi farina, amido, zenzero, cannella, chiodi di garofano ed infine lo zucchero (ti consiglio sempre di setacciare le polveri), scalda lievemente il latte dove aggiungerai il caffé solubile sciogliendolo bene e uniscilo mescolando alla ciotola contenente le polveri, aggiungi l'olio di girasole e il cioccolato tagliato grossolanamente e continua a impastando con le mani.

Il risultato del composto che otterrai dovrà essere omogeneo, ora riponilo in frigo e fai riposare per circa 40 minuti.

Successivamente, prendi il panetto, forma una specie di polpettone, taglialo a fette e una ad una schiacciale leggermente con la mano, in questo modo dovrebbero risultare abbastanza rotonde, fodera una teglia e riponi tutti i biscotti ben distanziati tra loro.

Cuoci in forno statico 180° per 15/20 minuti (dipende dal tuo forno) e miraccomando prima di gustarli lasciali raffreddare.


17 visualizzazioni2 commenti

Post recenti

Mostra tutti