• Giovanna Gammino

Filetto di merluzzo su vellutata di piselli

Un nuovo modo di portare in tavola il pesce in tutte le stagioni con gusto e… bon appétit!

Se il merluzzo ti è sempre sembrato un piatto triste o adatto solo ai bambini, dopo aver sbirciato la mia ricetta sono certa che ti ricrederai.


Ti vedo che storci il naso, ma ti fidi se ti dico che entro mezz’ora al massimo sarai a tavola con un secondo piatto facile da preparare e gustosissimo?


Come ti ho già anticipato in altre occasioni non sono una mangiatrice di pesce, o meglio sono pochi i tipi che mi piacciono; questo da poco tempo è diventato uno dei miei preferiti e appena posso cerco di vestirlo in modo differente dal solito pesce bollito che non vuole mai nessuno, me compresa!


Il merluzzo ha una carne tenerissima, cuoce in un attimo, un gusto super delicato (dote che nel pesce apprezzo moltissimo) e una volta cotto lo accompagneremo ad una vellutata tanto buona quanto bella e dal colore brillante. Curiosa?


Se lo sei e ti va di trasformare un po’ di quotidianità in un’occasione speciale, allora vieni con me in cucina, allaccia il grembiule e prepariamolo insieme.


Per la ricetta ti servirà:

(per 4 persone)

400 gr di piselli surgelati (o freschi)

600 gr di merluzzo surgelato (o fresco)

1 cipolla di piccole dimensioni affettata

Brodo vegetale qb

1 costa di sedano

1 carota

Vino bianco qb

Rosmarino qb

Alloro qb

Sale qb

Pepe qb

Olio evo

Buccia grattugiata di limone qb


Prepariamola insieme:

La ricetta è davvero semplice e veloce quindi partiamo preparando la vellutata:

in una padella, fai rosolare mezza cipolla affettata in modo sottile, tieni la fiamma dolce, quando sarà bionda aggiungi i piselli (surgelati o freschi), un mestolo di brodo vegetale e cuoci per 15 minuti circa, aggiungi sale e pepe (se ti piace) e a cottura ultimata togli il brodo in eccesso tenendolo da parte, frulla con frullatore ad immersione e se serve aggiungi brodo per raggiungere la densità che preferisci poi tieni da parte al caldo.

Ora passiamo al merluzzo, io generalmente uso il filetto già pulito che è comodissimo (va bene anche quello surgelato che dovrai fare scongelare per tempo).

In una padella a parte metti un filo d’olio evo, l’altra metà della cipolla affettata e fai rosolare, aggiungi il merluzzo, sfuma con poco vino bianco, fai evaporare e a questo punto aggiungi un mestolo abbondante di brodo vegetale, tutti gli aromi e pochissimo sale (il pesce è già salato di suo quindi ne basta poco) e cuoci per 10 minuti coperto.

Trascorso il tempo, componi il piatto adagiando le fette di merluzzo sopra una base abbondante di vellutata di piselli e gustalo con un buon bicchiere di vino bianco.

Noi per l'occasione abbiamo scelto di abbinare una bottiglia di Vigoria Incrocio Bruni 54 | Marche bianco IGT della Cantina Mezzanotte; un vino dalle note fruttate e dallo splendido colore dorato.


8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti