• Giovanna Gammino

Dammi tre parole: cioccolatosi, morbidi e profumati, cosa aspetti?

Provali insieme a me e... Bon Appétit!

I Cookies (o Chocolate chip cookies) sono biscotti buonissimi di provenienza americana, (cookies dall’inglese vuol dire biscotto) pare che l'origine vada ricercata intorno agli anni 30 grazie alla signora Ruth Jones Wakefield che aveva la consuetudine di preparare i biscotti per i suoi ospiti; ma un giorno avendo terminato il cioccolato in crema ne utilizzò uno frantumato e fu il successo per questi primi strepitosi dolcetti con gocce di cioccolato che oggi sono conosciuti e apprezzati ovunque anche in Italia.

Sono ideali ad accompagnare una bella tazza di tè o caffé, per una merenda, perfetti anche a colazione con uno schiumoso e buon cappuccino bollente.

Grandi, piccoli, schiacciati, con uvetta, frutta secca o avena ma pur sempre buonissimi e sfiziosi infatti li considero i miei amici nelle giornate no, o un bel premio dopo una faticosa seduta di ginnastica o semplicemente perché ho voglia di gustarli.

La versione che vi propongo è vegana ma resta comunque appetitosa e sfiziosa oltre che facile e veloce da preparare.


Per preparare questa ricetta ti servirà

220 g di farina

15 g di amido di mais o fecola di patate

1/2 cucchiaino di cremor tartaro

120 g di zucchero di canna

70 g di latte di soia (leggermente tiepido)

50 g di olio di girasole

50 g di cioccolato fondente (tagliato grossolanamente)

1/2 cucchiaino di cannella

zenzero la punta di un cucchiaino

chiodi di garofano la punta di un cucchiaino (solo se piace)

2 cucchiaini di caffè solubile (nel caso puoi sostituirlo con cacao amaro o caffè decaffeinato).


Prepariamola insieme

In una ciotola, versa tutte le polveri quindi farina, amido, zenzero, cannella, chiodi di garofano ed infine lo zucchero (ti consiglio sempre di setacciare le polveri), scalda lievemente il latte dove aggiungerai il caffé solubile sciogliendolo bene e uniscilo mescolando alla ciotola contenente le polveri, aggiungi l'olio di girasole e il cioccolato tagliato grossolanamente e continua a impastando con le mani.

Il risultato del composto che otterrai dovrà essere omogeneo, ora riponilo in frigo e fai riposare per circa 40 minuti.

Successivamente, prendi il panetto, forma una specie di polpettone, taglialo a fette e una ad una schiacciale leggermente con la mano, in questo modo dovrebbero risultare abbastanza rotonde, fodera una teglia e riponi tutti i biscotti ben distanziati tra loro.

Cuoci in forno statico 180° per 15/20 minuti (dipende dal tuo forno) e miraccomando prima di gustarli lasciali raffreddare.


17 visualizzazioni2 commenti
  • Giovanna Gammino

La crostata non è soltanto dolce, hai mai provato a prepararne una salata magari in versione vegana? E... bon appétit!


Se vuoi preparare una torta salata senza burro e senza uova, con base leggera e con un ripieno ricco di verdure o legumi e verdure, pesto etc.. da variare in base alle stagioni, ecco la ricetta che fa per te con la mia pasta frolla salata.

Puoi utilizzare lo stesso impasto per fare anche degli ottimi grissini o crackers salati al rosmarino, questo tipo di impasto non necessita nemmeno di riposo pertanto è velocissimo.


Per preparare questa ricetta di servirà

300 g di farina

100 g di olio evo

100 ml di acqua fredda del rubinetto

8 g di cremor tartaro o lievito istantaneo

8 g di sale

1 melanzana grande

2 peperoni piccoli

2 zucchine piccole

formaggio grattugiato

1 mozzarella

spezie miste

Diametro teglia cm 24.


Prepariamola insieme

Per preparare l'impasto io ho usato un'impastatrice planetaria ma se preferisci puoi impastare anche a mano.

Per prima cosa, versa la farina nell'impastatrice, il lievito, il sale, mescola, unisci tutto l'olio ottenendo un composto sabbioso e alla fine metti l'acqua che ti consentirà di avere un composto compatto, dovrai ultimare la lavorazione dell'impasto sul tagliere di legno.

Fodera lo stampo che vuoi utilizzare con carta forno, stendi la pasta con il matterello, io ho dato una forma rotonda, ma puoi farla anche quadrata o rettangolare in funzione della teglia in tuo possesso.

A parte cuoci in padella con olio evo, spezie e sale melanzane per circa 10 minuti, zucchine e peperoni tagliati a pezzetti mediamente piccoli, versa tutto in una ciotola, aggiungi un uovo, formaggio grattugiato e pezzetti di mozzarella mescolando bene.

Non ti resta che riempire la tua crostata con questo impasto, sistema il bordo ripiegandolo verso l'interno, cuoci a 180° in forno statico per 40 minuti circa.



21 visualizzazioni3 commenti
  • Giovanna Gammino

Un'idea sfiziosa e senza glutine per un aperitivo con gli amici, una merenda salata o un pranzo al sacco e... bon appétit!


I tortini di ricotta e verdure invernali nascono da una mia esigenza di preparare con anticipo un aperitivo in casa con amici e questi tortini appetitosi sono stati un’ottima scelta, profumati, belli caldi e appetitosi sono stati spazzolati in un attimo.

Questo antipasto è indicato anche alle persone celiache in quanto non contiene glutine.


Per preparare questa ricetta ti servirà

2 uova intere (sia albume che tuorlo)

300 g di ricotta

70 gr di fecola di patate

400 g di verdure a piacere (anche surgelate) già saltate in padella

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

sale qb

pepe qb

1 yogurt

1 mozzarella (o similare)


Prepariamoli insieme

In una ciotola, sbatti le uova intere con la frusta, aggiungi ricotta, parmigiano, sale, pepe, yogurt, le verdure già saltate in una padella a parte con olio e le tue spezie preferite, inserisci con un cucchiaio l’impasto negli stampini rivestiti di carta da forno (in alternativa puoi usare anche gli stampini in silicone), metti un pezzetto di mozzarella nel cuore di ogni stampino poi cuoci in forno statico a 180 gradi, servili caldi.

Se vuoi puoi realizzarli anche con gamberi e zucchine o salmone affumicato e zucchine.


12 visualizzazioni0 commenti